Live Sketch in salsa Siciliana. Un lampo di genio, arte e fotografia nato nel Sud della Sicilia.

Portopalo di Capopassero #livesketch
Portopalo di Capopassero #livesketch

Anche quando si parla in italiano, la totalità delle persone nate in questa terra ama utilizzare termini o frasi in siciliano per rendere meglio l’idea, il concetto di cosa si voglia dire, soprattutto quando si ricorre ai vecchi proverbi. Dire al tuo collega, trovandoti già operativo sul posto di lavoro, “La mattinata fa la giornata” effettivamente non rende!

A volte, però, siamo così abituati ai termini inglesi che li utilizziamo anche quando esiste il loro corrispettivo italiano, nonostante questo non suoni, in fin dei conti, poi così male: stranezze!

E allora vada per i vari bodyguard (guardia del corpo), abstract (riassunto), all inclusive (tutto incluso), break (pausa), austerity (austerità), fake (falso), low cost (basso costo) e via discorrendo. A questo si aggiunge il forse meno noto Live Sketch, ovvero disegno (schizzo, ritratto) dal vivo. Coi social network (ed ecco un’altra parola ormai di uso comune) la condivisione dei propri disegni fatti al volo è diventata ormai quasi una moda (purtroppo in quantità minore rispetto ai selfie).

Ma nel mondo dei social network non è facile farsi strada e per ottenere consenso e seguito, i cosiddetti follower (!), si deve avere un’idea originale, un lampo di genio oltre che bravura artistica. E la Sicilia, da sempre ricca di artisti, può non far parte di questo nuovo mondo, fatto di condivisioni in tempo reale, facebook e instagram, a cui ci stiamo a mano a mano abituando? Ovviamente no! 

L’idea originale in questo caso viene dalla punta più a sud della nostra Trinacria (Isole escluse) ed è un mix di fotografia, arte, architettura e natura. L’autore è pietro2o su Instagram, Pietro Cataudella nella vita reale, che partendo da Marzamemi, suo borgo natìo, percorre quasi tutta la Sicilia, mostrando al mondo le bellezze architettoniche e naturalistiche della nostra terra attraverso i suoi schizzi dal vivo (Live Skecth appunto), che vengono sovrapposti al soggetto reale.

Sfogliando le sue foto si fa un viaggio tutto nuovo nella nostra terra: si parte da luoghi ormai riconosciuti patrimonio mondiale, come il barocco di Noto, Modica, Ragusa e Catania, passando per il teatro di Taormina e quello di Siracusa, i templi di Agrigento e la Cattedrale di Palermo, fino a giungere in posti più ricercati come Aspra, Belmonte Mazzagno e Caccamo (PA), tutti ormai impressi nero su bianco nel suo inseparabile quadernetto di viaggio. Un bel nuovo modo di viaggiare e…  Chissà cosa si prova ad avere la propria terra in tasca?

Complimenti a Pietro e ci auguriamo che il suo viaggio continui verso altri luoghi, reinterpretandoli magari con un altro lampo di genio tutto siciliano. A voi qualche immagine dei suoi lavori.

F.

Profilo Flickr di Pietro Cataudella

Profilo Instagram

Annunci

2 thoughts on “Live Sketch in salsa Siciliana. Un lampo di genio, arte e fotografia nato nel Sud della Sicilia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...